Di notte tendete a russare?

Dentista Milano Le apnee ostruttive di notteDentista Milano Le apnee ostruttive di notteDentista Milano Le apnee ostruttive di notteDentista Milano Le apnee ostruttive di notte
Dentista Milano Le apnee ostruttive di notte
Autore:
Pubblicato il

Il pericolo del russare notturno

Negli anni l'approccio alle Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS,) è diventato un approccio multidisciplinare dove l'odontoiatra e medico dentista ha un ruolo importante sia nella diagnosi che nella cura evitando, nei casi più semplici (i più frequenti), terapie poco invasive e molto efficaci.

Per ribadire l'importanza del medico dentista come 'sentinella diagnostica' per questa patologia spesso trascurata e molto pericolosa anche dal punto di vista sociale (il 25% degli incidetni stradali sarebbero causati da colpi di sonno provocati da OSAS) il Ministero della Salute ha pubblicato delle Linee guida nazionali.

Cosa sono le OSAS

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno è un disturbo respiratorio del sonno caratterizzato da episodi ripetuti di completa (apnea) o parziale (ipopnea) ostruzione delle vie aeree superiori con importanti ripercussioni sulla frequenza cardiaca, sulle vie respiratorie e sul metabolismo.

I sintomi notturni che caratterizzano l'OSAS sono: russamento abituale, pause respiratorie nel sonno riferite dal partner, risvegli con sensazione di soffocamento, sonno notturno agitato, andare spesso al gabinetto di notte, labbra secche e, in misura minore, sudorazione notturna eccessiva.

Le conseguenze diurne dell'OSAS sono: sensazione di sonno non ristoratore, cefalea (mal di testa), eccessiva sonnolenza diurna, aumentato rischio di incidenti stradali (fino a 8 volte maggiore della popolazione di controllo), deficit cognitivi (in particolare disturbi di memoria, concentrazione ed attenzione) e, in misura minore, depressione del tono dell'umore ed impotenza sessuale.

Nei pazienti con OSAS, il sonno può risultare frammentato con parziali risvegli di cui il paziente non risulta consapevole. In questo modo l'apnea non permette il raggiungimento del sonno profondo ristoratore e determina sonnolenza diurna. La ridotta qualità del sonno, con sonnolenza diurna, si associa ad alterazioni delle performance, diminuzione della concentrazione, irritabilità e, nei casi più gravi, con un vero e proprio rallentamento psicomotorio. Tutti questi fattori influiscono gravemente sulla qualità della vita del paziente e sono destinati ad evolvere verso quadri clinici più gravi, caratterizzati dalla maggiore possibilità di comparsa di patologie quali ipertensione arteriosa sistemica, cardiopatia ischemica, infarto, ipertensione polmonare e aritmie cardiache.

Il percorso diagnostico dell'OSAS parte dalla valutazione del quadro clinico del paziente e di diversi tipi di monitoraggio.

Ruolo dell'odontoiatra dentista

Una percentuale molto elevata della popolazione generale si reca dall'odontoiatra medico dentista almeno una volta all'anno per visite di controllo, igiene orale professionale o per eseguire terapie. Per questo motivo gli odontoiatri hanno la possibilità di intercettare precocemente i segni e sintomi dell'OSAS. Allo stesso tempo, possono valutare se il paziente presenta le indicazioni per essere sottoposto a trattamento con specifici dispositivi orali.

Percorso terapeutico di competenza odontoiatrica

L'odontoiatria, completato l'iter diagnostico, può provvedere, ove ritenuto opportuno, all'applicazione di un dispositivo intraorale (OA).La scelta del dispositivo da applicare è condizionata da vari fattori come: comfort, facilità d'uso, modificabilità dell'avanzamento mandibolare e capacità di movimento mandibolare.A parità di caratteristiche, la scelta del dispositivo può essere demandata al paziente.

Questi dispositivi mantengono la pervietà delle vie aeree posteriori alla lingua, spostando in avanti e/o mantenendo chiusa la mandibola.Per controllare l'efficacia dell'OA, è fortemente consigliato che il paziente riporti, quotidianamente, in un'apposita scheda, l'entità del russamento riferito dal partner, l'eventuale presenza di stanchezza al risveglio e di sonnolenza diurna.In casi gravi è importante inviare il paziente al medico specialista in trattamento dei disturbi del sonno.

Potrebbe interessarti anche

Attenzione ai colluttori

Alcuni tipi di colluttori sono da usare con attenzione. Vediamo perché.I r... [Leggi di più]

Rischio per milioni di italiani

I dati arrivano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e raccontano c... [Leggi di più]

la prevenzione del cancro in bocca

Desidero raccontare una storia personale, veramente accaduta, quando ero st... [Leggi di più]

dentista e apnee ostruttive

Cosa c'entra il dentista con il sonno notturno? Ve lo siete mai chiesti? Ve... [Leggi di più]

Potrebbe interessarti anche

Attenzione ai colluttori

Alcuni tipi di colluttori sono da usare con attenzione. Vediamo perché.I r... [Leggi di più]

Rischio per milioni di italiani

I dati arrivano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e raccontano c... [Leggi di più]

la prevenzione del cancro in bocca

Desidero raccontare una storia personale, veramente accaduta, quando ero st... [Leggi di più]

dentista e apnee ostruttive

Cosa c'entra il dentista con il sonno notturno? Ve lo siete mai chiesti? Ve... [Leggi di più]

Lasci un messaggio
Invia
Dentista Milano - Dental laser Therapy
© 2013 Studio dentistico a Milano - Dr. Roland M. Marrek Medico chirurgo specialista in odontostomatologia Via Legnano 16 Milano 02/8693938 Aut. san. 7/2002 Il titolare dello studio dichiara che il sito corrisponde alle linee-guida inerenti l'applicazione degli art. 55-56-57 del codice di deontologia medica (pubblicità dell'informazione sanitaria). - p. iva 09095500154 - Dentista Milano Autore: Roland Marrek